Spedizione …
SPESE DI TRASPORTO GRATUITE

  SU ORDINE MINIMO DI €47,00
    (risparmi 7,00 euro)

Valido anche su articoli a sconto

Seleziona la spedizione gratuita al Checkout

www.filieforme.eu

Newsletter

Iscriviti alla Nostra Newsletter.

Riceverai in OMAGGIO 5 schemi per realizzare i tuoi Gioielli. (uno ogni 20 giorni)

Il Gioiello Tessile

E' uscita la rivista "Il Gioiello Tessile" by Fili e Forme

Contiene 20 nuove creazioni complete di semplici istruzioni

Acquista qui la rivista

oppure scaricala qui

Lavora con Noi
Hai un NEGOZIO?
Clicca qui e compila il modulo.
Facebook
Translator

Archivio Autore

COLLANA NODI SNODATI

    Occorrente:

passamaneria Darryn mt 4,5

catena F35

uncinetto n. 6

 

 

 

 

 

 

 

Questa collana è semplicissima, ma molto chic.

Con la catena e la passamaneria lavorare una catenella all’uncinetto fino ad esaurire il filo, fare un nodo sulle due estremità e coprire con le due conchiglie.

Buon lavoro!

GUANTI SENZA DITA NODI SNODATI

   Occorrente:

50 gr. di alpaca

avanzi di filato bouclè

ferri n. 5,5 circolari o diritti

uncinetto n. 5

 

 

 

Con i ferri circolari avviare 28 maglie  e lavorare in tondo a costa 2/2 per 12 cm, poi continuare a grana di riso.

A cm. 16 di altezza totali, per l’apertura del pollice continuare la lavorazione a grana di riso, ma lavorando in ferri di andata e ritorno. Dopo 4 cm. riprendere la lavorazione in tondo fino all’altezza desiderata e chiudere le maglie.

Per rifinire i guanti, lavorare ad uncinetto con un filato bouclé come segue:

*1 maglia bassa, 3 catenelle, saltare 1 maglia* fino a completare il giro.

Con i ferri diritti avviare 28 maglie + 2 di vivagno e lavorare a costa2/2 per 12 centimetri, poi continuare a grana di riso fino all’altezza desiderata. Otterrete così un rettangolo. Accostare i due lati e cucire con il punto invisibile, lasciando l’apertura per il pollice. Rifinire il guanto come spiegato sopra.

Buon lavoro!

 

 

Stola Nodi snodati

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco qui le istruzioni della stola tanto ammirata al Knit café!

STOLA CUSCO

Occorrente:

100 gr. Filato baby alpaca mohair in vendita nel mio negozio

5 metri di passamaneria Greta Tricot

Ferri n. 5 e 6

 

Punti impiegati

maglia tubolare: 1° ferro: 1 dir., *passare 1 p. a rov. senza lavorarlo, tenendo il filo sul davanti del lavoro, 1 dir.*.Ripetere da *a*per tutto il ferro

2°ferro: passare 1 p. a rov. senza lavorarlo, tenendo il filo sul davanti del lavoro, *1 dir., passare 1 p. a rov. senza lavorarlo, tenendo il filo sul davanti del lavoro*.

3° ferro: ripetere dal 1° ferro

Punto costa 1/1: 1° ferro e tutti i ferri dispari: 1 dir., 1 rov., per tutto il ferro

2° ferro e tutti i ferri pari: lavorare le m. come si presentano.

Punto rete:  1° ferro: 3 m. a tubolare * 1 gett., 1 acc.* ripetere da *a* per tutto il ferro e terminare con 3 m. a tubolare.

2° e 4° ferro: 3 m.a tubolare, rov., continuare a rov. e finire con 3 m. a tubolare.

3° ferro: 3 m. a tubolare *2 ass. a dir., 1 gett.* ripetere da *a* per tutto il ferro e terminare con 3 m. a tubolare.

ESECUZIONE

Con i ferri n. 5 avviare 54 m. e lavorare a m. tubolare per 4 ferri, poi proseguire a costa 1/1. A 10 cm. di altezza continuare con i ferri n. 6 e lavorare a punto rete.

A 125 cm. di altezza totale proseguire con i ferri n. 5 a punto costa 1/1 e fare un bordo di 10 cm.

Fare 4 ferri a m. tubolare e chiudere con l’ago.

Cucire i  bordi a punto costa per formare i polsini

Nello scollo sopra e sotto applicare con l’uncinetto a maglia bassissima la passamaneria.

 

Scarpine neonato “coniglietto”

Misura 1/3 mesi

Occorrente: 50 gr. di lana baby panna da lavorare con i f. 2,5 – 3

alcuni avanzi di lana rosa, bottoni e perline a piacere per bocca e naso

Gioco di ferri n. 3 – uncinetto 2,5

 

Punti utilizzati:

legaccio lavorato in tondo (1 ferro a diritto, 1 a rovescio)

legaccio (tutti i ferri a diritto)
SCARPINE:
Si lavora in tondo.
Avviare 40 m sui ferri a doppia punta n.3 , lavorare un giro a diritto e continuare a punto coste, 2 m a diritto/ 2 m a rovescio, per 6 cm.  Lavorare un giro a diritto. ALLO STESSO TEMPO distribuire uniformemente 4 diminuzioni= 36 m. Adesso tenere le prime 10 m sul ferro (parte sopra della scarpina), e passare le restanti 26 m su un fermamaglie, in attesa. Lavorare 18 righe a PUNTO LEGACCIO – lavorando solo con due ferri, in piano-  quindi riprendere 1 m, a righe alterne, da ciascun lato della parte sopra della scarpina ( = 9 m da ciascun lato) e riprendere le m precedentemente messe sul fermamaglie = 54 m. Continuare a PUNTO LEGACCIO, lavorando in tondo.  Lavorare 8 giri, ALLO STESSO TEMPO, al secondo giro diminuire 2 m davanti, al centro. Per farlo, lavorare le 4 m centrali davanti, a 2 a 2 insieme a diritto. Ripetere questa diminuzione al 6° giro = 50 m. Dopo 8 giri chiudere tutte le m tranne le 10 m centrali davanti. Lavorare 8 cm a punto legaccio con ferri di andata e ritorno per la pianta del piede. Chiudere le m e cucire la pianta del piede al resto della scarpina, facendo combaciare i bordi per evitare una cucitura troppo spessa.

ORECCHIE:
Si lavorano andata e ritorno su 2 ferri a doppia punta.
Avviare 8 m sul ferro n. 3  e lavorare 16 righe a legaccio, con ferri di andata e ritorno. Al ferro successivo, lavorare tutte le m prendendole a 2 a 2 insieme a diritto. Rimangono quindi 4 m. Tagliare il filo e passarlo nelle 4 m e stringere. Piegare l’orecchio in due nello stesso verso del lavoro; usare il filo per cucire l’orecchio, facendo combaciare i bordi – m al diritto con m al diritto.
Realizzare il secondo orecchio in modo identico.

CONFEZIONE:
Cucire le orecchie sopra il piedino, attorcigliare due volte ogni orecchio e cucire 2 m per tenerlo fermo in posizione. Cucire due perline nere o bottoncini neri per gli occhi, e un bottoncino a stella per la bocca.
Con l’uncinetto 2,5 e il filo rosa, realizzare il bordo lungo la parte superiore della scarpina: 1 m bassa nel primo punto, *4 catenelle, 1 m alta nella prima catenella (= 1 picot), saltare 1 m, 1 m bassa nel punto successivo *, ripetere da *-* e finire con una maglia bassissima nella prima maglia bassa.

Come vedi le orecchie e le decorazioni sono applicate in seguito, quindi puoi personalizzare la scarpina anche con la tua fantasia.

 

Collo ciniglia

Il collo è stato lavorato con un filato di ciniglia sintetica da lavorare con i ferri grossi.

Punti impiegati:

legaccio : fare tutti i ferri a diritto

catenella

maglia bassa

maglia alta

Ferri n. 9 e uncinetto n. 9

 

Avviare 18 maglie e lavorare a legaccio per 55 centimetri, chiudere tutte le maglie senza tagliare il filo.

Riprendere l’ultima maglia con l’uncinetto e lavorare il bordo tutto intorno al rettangolo come segue:

* 1 maglia bassa, 1 maglia alta, 3 catenelle, 1 maglia alta, 1 maglia bassa*.

Applicare 1 bottone oppure chiudere con un fermascialle o una spilla.

 

Questa può essere un’idea molto veloce e carina per i regali di Natale.

Irene Calcagno – Nodi snodati